Filicudi: un posto dove la natura ti parla

…Devi solo saperla ascoltare..  ti abbandoni  al canto dei  gabbiani, alla pioggia di stelle, al silenzio della notte e lasci che il mare ti contagi con la sua calma e il suo ritmo. È questo quello che succede a chi, come me, ama questo paradiso terrestre, dove ogni persona è un personaggio, dove si creano entusiasmanti chiacchierate anche senza conoscersi  e dove l’amicizia si sente e si vive ancora per strada.

Filicudi la penultima delle 7 sorelle Isole Eolie a nord della Sicilia – denominata dai Greci “Phoinicusa”perché la videro ondeggiante di palme e lussureggiante di felci, ancora oggi esistenti  sull’isola.

Patrimonio dell’UNESCO, in soli 9 km² sa soddisfare gli amanti del trekking, che possono immergersi in una natura incontaminata tra capperi, fichi e fichi d’india, e gli amanti della storia visto che sul promontorio di Capo Graziano si trova l’antico villaggio preistorico, risalente all’incirca all’età del bronzo (periodo tra il 1500 e 1700 a.c.). Sull’isola è presente un museo dove potrete ammirare reperti e attrezzi antichi dell’artigianato locale provenienti dal villaggio.

Chiaramente per gli amanti del mare rimane solo l’imbarazzo della scelta: tra spiagge ancora spartane  di grossi ciottoli di origine vulcanica  e acque cristalline che a pochi metri dalla riva diventano profonde.

Per chi ama rilassarsi e godersi le giornate in barca, consiglio di portare la maschera per lo snorkeling.

Filicudi è una delle isole con le attrattive marine più suggestive: rocce a picco sul mare, faraglioni, grotte, scogli e la secca di Capo Graziano. Per gli appassionati di immersioni a Filicudi c’è la più bella area archeologica sottomarina delle Isole Eolie,  custodisce almeno 9 relitti di navi greche e romane, posati fino a 75 metri. Questa escursione è riservata a più esperti di diving ed è possibile solo accompagnati: sull’isola un centro autorizzato vi porterà alla scoperta di un mondo che risale all’età ellenistica (II sec. A.c.), per i meno esperti l’isola è circondata da fondali altrettanto suggestivi .

Da non perdere il tramonto al belvedere della canna, meta raggiungibile sia a piedi che in barca, per godersi un buon bicchiere di Malvasia locale o una birra fresca con ancora la salsedine sulla pelle.

La sera poi  c’è chi improvvisa  feste, chi preferisce una passeggiata al buio per gioire della pioggia di stelle e chi semplicemente resta seduto nelle terrazze panoramiche che offre l’isola ascoltando il silenzio…

Ti piacerebbe vivere questa emozione o regalarla ad una persona speciale? Approfitta della promozione  ad un prezzo speciale!

Comments

13 Maggio 2019
Delizia. La calma, la sensazione di benessere che traspare dal tuo articolo invogliano ad andare .. godersi l’isola dondolando su un amaca è proprio quello che ci vorrebbe ora!
13 Maggio 2019
Ho sentito parlare di quest'isola e penso che sia davvero meravigliosa. Mi piacerebbe vedere il tramonto da lì, molto invitante!
13 Maggio 2019
Già solo la foto... dice tutto! Spettacolo! :) Io avevo letto un libro, anzi, due, perchè c'è un secondo volume, ambientati parzialmente nelle Eolie, tra Alicudi e Filicudi, che ti consiglio davvero: si chiama Vango!
13 Maggio 2019
Mi è piaciuta molto l'immagine delle "entusiasmanti chiacchierate anche senza conoscersi". Credo che chiacchierare con la gente del posto mentre si è in viaggio sia una delle cose più belle. E, ormai, in molti posti il senso dell'ospitalità vera e dell'amicizia si è un po' perso per il troppo turismo. Mi hai proprio fatto venire voglia di partire per Filicudi!
13 Maggio 2019
Che sensazione di pace! Proprio il tipo di vacanza di cui avrei bisogno ora, grazie per il consiglio!
14 Maggio 2019
Deve essere davvero una favola, pura magia questa isola.Non ci sono mai stata, ma ho letto spesso della bellezza selvaggi adi Filicudi e ora grazie a te ne ho la certezza. Un isola che merita.
14 Maggio 2019
Sono tanti anni che viaggio lontano, che vado in cerca di terre incognite e culture distanti dalla nostra, che macino migliaia di chilometri e assaggio piatti nuovi, rimandando ai prossimi anni la scoperta della nostra Italia, delle spiagge rocciose a picco sul mare, del profumo di agrumi, dei fichi d’India vicini alle case. Forse, più che di un viaggio, avrei bisogno di una vacanza e ho l’impressione che quest’isola farebbe al caso mio. Grazie per gli spunti!
14 Maggio 2019
Questo luogo emana tranquillità. Già mi vedo a piedi nudi, di fronte al mare, sorseggiando un calice di malvasia. Magari sotto un immenso cielo stellato!
15 Maggio 2019
Non sono mai stata a Filicudi! Dalle tue parole sembra un posto bellissimo molto tranquillo e rilassante. Segnerò i tuoi consigli di viaggio! Grazie!
15 Maggio 2019
Non sono esperta di immersioni, ma non mi dispiacerebbe visitare l' area archeologica sottomarina delle Eolie, con i suoi relitti di navi greche e romane... Deve essere uno spettacolo, poterci andare...
giulia
15 Maggio 2019
Non avevo mai sentito parlare di quest'isola, ne ignoravo l'esistenza. Sembra un posto unico, davvero magico! Me la segno nei luoghi da vedere, merita!
Cristina Giordano
15 Maggio 2019
L'ho vista da lontano, ma mia nipote la visita spesso, un vero incanto e isola bellissima e selvaggia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.